Danza classica 1

Il progetto che vorrei proporre è legato con doppio filo all’espressione corporea tramite l’interpretazione di suoni e dinamiche ritmiche differenti.

APROFONDIMENTO:

Prendendo in esame i quattro elementi della natura, aria, acqua, fuoco e terra, approfondirei le peculiarità di ognuno di essi, mettendoli in risalto con le differenti manifestazioni corporali, gestuali e musicali che ne conseguono. All’elemento terra verrà associata l’esplorazione di movimenti vincolati al pavimento e come elemento dinamico e relazionale una palla. Con l’elemento acqua si inizierà ad esplorare movimenti “in piedi”, portando i bambini ad interagire con un telo. Il fuoco sarà caratterizzato da un tamburo e i movimenti potranno essere più dinamici e tendenti verso l’alto (salti, slanci). Infine l’aria li porterà ad esplorare il libero movimento nel totale dello spazio, con una girandola come elemento distintivo. La ricerca sarà condotta attraverso l’utilizzo di musiche affini all’elemento corrispondente e sarà stimolata la libera interpretazione di ognuno. Finalità del progetto è portare ogni bambino all’esplorazione dello spazio che lo circonda attraverso l’utilizzo totale del proprio corpo. L’ascolto e la ricerca sarà condotta con l’ausilio di ritmi e musiche differenti, dove in modo inconsapevole ogni bambino diverrà l’artista di se stesso.

Lunedì dalle 16.30 alle 17.30

Roberta Re

Roberta studia danza classica dall’età di sei anni secondo il metodo RAD, conseguendo fin da bambina gli esami di grado. Attualmente sta preparando l’ultimo esame di livello vocation. Alla danza classica ha affiancato da subito lo studio della danza moderna secondo stile modern-jazz, diplomandosi come insegnate IDA. Allegra e briosa, ama i bambini sapendoli coinvolgere in lezioni armoniose, tra esercizi di tecnica e racconti fantasiosi. E’ sensibile alla personalità di ogni singolo bambino, stimolandone le capacità espressive e umane. Attualmente insegna danza classica e moderna presso la scuola “Studio danza attitude” di Ranica (Bg) e presso il “Gruppo Erranza” di Canonica D’Adda” (Bg). Frequenta l’ultimo anno della facoltà di Lettere presso l’università degli studi di Bergamo.